L’italiano è veramente un latin lover?

È da sempre in voga l’idea che l’uomo italiano sia il migliore a letto e in materia sessuale. Ma è proprio vero che l’italiano è un latin lover? Di per sé queste dicerie non hanno alcun fondamento scientifico.

Esistono infatti statistiche sul sesso ma mettendole in fila ci si accorge che nessuna, proprio nessuna, presenta dati simili o un minimo in richiamo.
Guardando alcuni sondaggi sembriamo veramente dei latin lover, dei campioni sotto le coperte. Altri invece ci identificano come scarsi, ma chi dei due avrà ragione? Forse forse alla fine i luoghi comuni sono quelli che ci azzeccano di più.
In una statistica datata 2012 un italiano su cinque dichiarava di fare sesso una volta al giorno, siamo allora dei latin lover senza dubbio, questa statistica ci dava secondi solamente ai brasiliani.

Sorprendentemente dopo soli tre mesi tutto questo è stato cancellato da una nuova statistica anzi, siamo tra le ultime posizioni in classifica. Si scopre infatti che il maschio italiano quando deve fare l’amore è pervaso da paure e ansia da prestazione e inoltre ha problemi erettili. Ma come può cambiare tutto così in pochi mesi? Chi lo sa, ma è tutto vero.
E non finisce qui. Siamo nel giugno 2013, secondo l’azienda farmaceutica Mylan il settanta per cento degli uomini italiani sembra essere soddisfatto della sua vita sessuale. Si rialza così incombente l’idea del latin lover, tutte le ansie del precedente sondaggio sono scomparse, gli uomini hannk una vita sessuale al loro massimo attorno ai 45 anni per poi andare a scemare. Sembra proprio di parlare di persone di due nazioni opposte e invece siamo sempre noi, gli italiani tanto rinomati come latin lover.

Poco dopo ci si mette anche la società italiana di urologia che afferma che è vero che gli italiani lo fanno tanto ma male! Ciò porta le donne a non essere soddisfatte soprattutto per la tempistica media, ci aggiriamo attorno ai due minuti. Tutto ciò colpa precoce, un vero e proprio guaio. Questa ricerca rigetta il buon modo di dire in soffitta.
I dati di accesso a YouPorn o di www.baffoporno.com, non fanno che aumentare questa sconfitta. Siamo i primi in Europa, non siamo più capaci di corteggiare le belle ragazze utilizzando la nostra parlantina e il nostro fascino? Cosa sta accadendo al latin lover italiano?

Nel 2014 esce in Italia una campagna per combattere i problemi di coppia che dagli studi sembrano affliggere ben sedici migliori di persone nel bel paese.
Ma allora chi ha ragione? Non si sa, infatti il problema degli exit poll è che gli italiani si vergognano e alterano i sondaggi. Nessuno sarà mai sincero di fronte a questi sondaggi, così some lo è di fronte a quelli politici.
Non ci resta che affidarci ai luoghi comuni, gli italiani sono dei latin lover; dopo tutto suona anche bene. E poi è impossibile trovare un sondaggio veritiero, dipende da persona a persona e dalla sua abilità sotto le coperte. Quindi affidiamoci alle dicerie comuni che alla fine risultano sempre veritiere anche alla celebre frase di Troisi, nulla di più italiano e latin lover infatti esiste.