Dove schizza la sborrata?

cumshotGli estimatori della pornografia lo sanno bene, un video hard non può considerarsi tale se non termina con una bella sborrata finale. Da un punto di vista prettamente maschile infatti il momento dell’orgasmo maschile e dell’eiaculazione si può considerare la vera e propria apoteosi dell’atto sessuale in se. Se ad alcune donne infatti una scopata può ritenersi soddisfacente anche senza orgasmo finale questo non si può dire dell’universo maschile.

Parlando si sperma ormai si può dire che c’è solo l’imbarazzo della scelta. In genere la modalità che ha sempre avuto la meglio è stata quella della sborrata in faccia. E’ un piacere infatti puntare la cappella sul viso dolce di una ragazza, magari con il volto angelico e innocente, per poi imbrattarlo con la calda cremina, molto eccitante, sopratutto quando la troietta di turno sorride godendosi il potente getto per poi spalmarselo per bene sul viso come fosse una crema di bellezza.

Negli ultimi tempi però questa pratica è stata soppiantata da un’altra ancora più eccitante. L’avrete già capito, si tratta della sborrata in bocca. Ora, non sappiamo ancora per quale motivo i maschi impazziscano letteralmente nell’eiaculare nella bocca della donzella di turno. Fatto sta che venire tra le labbra di una femmina è da considerarsi molto arrapante per il genere maschile, tanto che capita spesso che, dopo avere sborrato per bene nella bocca della nostra partner, capita spesso che ci si trovi con il cazzo ancora bello duro pronto per un secondo round di sesso porcello.

Esiste comunque un’altro luogo dove i torelli amano eiaculare, una tecnica che si vede sopratutto nei video porno amatoriali infatti richiede una certa intimità nella coppia, parliamo infatti della sborrata in figa, in gergo tecnico creampie, ovvero quando, mentre si affonda il cazzo nella fighetta della nostra bella, al sopraggiungere dell’orgasmo non si esce ma si continua a pompare schizzando una bella e copiosa sborrata dentro la vagina calda. Una finezza utilizzata in molti video è quella, dopo avere schizzato, di estrarre il cazzo dalla figa mostrando tutto lo sperma che fuoriesce colando dalla passera vogliosa di lei.

La naturale evoluzione della sborrata interna è quella di eiaculare nel culo della ragazza di turno. Quello che nel gergo dei film porno si chiama anal creampie. E scommettiamo che molti si troveranno super eccitati solo all’idea. Pensate infatti a quando trapaniamo il culo di una bella signora zoccola che ci incita a sfondarle le chiappe senza fermarci. Cosa c’è di più piacevole quindi di pompare a fondo fino a schizzare copiosamente nello stretto orifizio che, per effetto dello sperma, diventa ancora più lubrificato e piacevole da sfondare.

In questo post abbiamo presentato le fondamentali ma i veri estimatori del sesso porco sanno che esistono migliaia di varianti alle tipologie di sborrate. Varianti che approfondiremo in altri post dedicati.

Concludiamo con un monito per tutti i maschi. Sappiate che la sborrata non è apprezzata solo dagli uomini. Sono tantissime infatti le femmine che si godono il momento dell’eiaculazione godendosela ed assaporando ogni schizzo quasi come se volessero condividere il piacere derivante dall’orgasmo maschile.

Provare per credere…